DOCUMENTI

Documenti porto d’armi

DOCUMENTAZIONE RELATIVA AL RILASCIO/RINNOVO DEL PORTO D’ARMI (PA) SPORTIVO

La documentazione (punti 2, 3, 4, 5, 6) dovrà essere consegnata nel Comune di residenza presso la Questura (là dove presente) o al Comando della Stazione dei Carabinieri competenti per il territorio o ai Commissariati di Pontedera e Volterra.

  1. Certificato Medico Anamnestico rilasciato dal proprio medico di base (validità 3 mesi dalla data del rilascio 3 Decreto Ministero Sanità 28 aprile 1998).
  2. Certificato Medico di Idoneità per il rilascio del porto d’armi rilasciato dall’Asl-Militare (validità 3 mesi dalla data del rilascio) sul quale deve essere apposta 1 marca da bollo da 16,00€.
  3. Certificato di “Abilitazione all’Uso e al MANEGGIO delle Armi” (150,00€) con allegata 1 marca da bollo da 16,00€ SOLO se è la prima richiesta del PA oppure se il PA è scaduto da oltre 1 anno (e non si è più in possesso del certificato di maneggio originario).

Il rilascio di tale certificazione è subordinato all’Iscrizione al Tiro a Segno Nazionale, in questo caso, sez. Pisa.

NB: Il Certificato di “Abilitazione all’Uso e al maneggio delle Armi” per la sua valenza “a vita” dovrà essere conservato con cura e mai consegnato in originale, se richiesto consegnare una dichiarazione sostitutiva o una copia conforme.

  1. Domanda/Istanza per il rilascio/rinnovo del PA (duplice copia) e Autocertificazione per la presenza di persone conviventi e lo storico delle residenze o domicili  (Allegato 1) si possono scaricare dai seguenti link: https://www.poliziadistato.it/statics/44/acquisto_porto_trasporto_armi_sportive_collezione.pdf tsnpisa.it
  2. Ricevuta del versamento di 1,27€ sul c/c n. 2568 intestato Tesoreria Provinciale dello Stato prov. di Pisa con causale “Costo del libretto”.
  3. 2 marche da bollo da 16,00€ e 2 fototessere.
  4. Coloro che esibiscono il congedo dal servizio militare effettivo (massimo 3 anni dal congedo) non ottemperano al punto 3.
  5. Nel caso, SOLO per il primo rilascio, dichiarazione di rinuncia allo status di obiettore di coscienza.
  6. SOLO in caso di rinnovo PA: si salta SOLO il punto 3 e si deve restituire il libretto scaduto.