Documenti porto d’armi

DOCUMENTAZIONE RELATIVA AL RILASCIO/RINNOVO DEL PORTO D’ARMI (PA)

La documentazione (punti 2, 3, 4, 5, 6, 7) dovrà essere consegnata nel Comune di residenza presso lQuestura (là dove presente) o al Comando della Stazione dei Carabinieri competenti per il territorio o ai Commissariati di Pontedera e Volterra

1. Certificato Medico Anamnestico rilasciato dal proprio medico di base (validità 3 mesi dalla data del rilascio art. 3 Decreto Ministero Sanità 28 aprile 1998)

2. Certificato Medico di Idoneità per il rilascio del porto d’armi rilasciato dall’AslMilitare (validità 3 mesi dalla data del rilascio) sul quale deve essere apposta 1 marca da bollo da 16.00

3. Certificato di “Abilitazione all’Uso e al MANEGGIO delle Armi” (110.00€) con allegata 1 marca da bollo da 16.00€ SOLO se è la prima richiesta del PA oppure se il PA è scaduto da oltre 1 anno (e non si è più in possesso del certificato di maneggio originario) 
È OBBLIGATORIA l’Iscrizione ad un Tiro a Segno Nazionale
NB: Il Certificato di “Abilitazione all’Uso e al maneggio delle Armi” per la sua valenza “a vita” dovrà
essere conservato con cura e mai consegnato in originale, se richiesto consegnare una dichiarazione
sostitutiva o una copia conforme del certificato

4. Domanda/Istanza per il rilascio/rinnovo del PA (duplice copia) (
https://www.poliziadistato.it/statics/44/acquisto_porto_trasporto_armi_sportive_collezione.pdf oppure
www.tsnpisa.it
sezione porto armi)
5. Ricevuta del versamento di 1,27 sul c/c n. 2568 intestato Tesoreria Provinciale dello Stato prov. di Pisa con causale “Costo del libretto”

6. 2 marche da bollo da 16.00€ e 2 fototessere

7. Autocertificazione circa la presenza di persone conviventi e lo storico delle residenze domicili (Allegato 1)

8. Coloro che esibiscono il congedo dal servizio militare effettivo (massimo 3 anni dal congedo) non ottemperano ai punti 3 e 4

9. Nel caso, dichiarazione di rinuncia allo status di obiettore di coscienza (SOLO primo rilascio)

10. SOLO in caso di rinnovo PA: si salta il punto 3 e si deve restituire il libretto scaduto