Documenti porto di fucile

Documentazione necessaria per il rilascio od il rinnovo  della licenza di porto di fucile per tiro a volo, da presentare alla Questura di Pisa

  • RILASCIO/RINNOVO DEL PORTO D’ARMI (PA) DA PRESENTARE ALLA QUESTURA DI PISAN.B. Per i cittadini non residenti nel Comune di Pisa la documentazione dovrà essere consegnata al Comando della Stazione dei Carabinieri competente per territorio.
    1. Certificato medico anamnestico rilasciato dal proprio medico di base (validità 3 mesi dalla data del rilascio art. 3 Decreto Ministero Sanità 28 aprile 1998)
    2. Certificato medico Asl/ militare (validità 3 mesi dalla data del rilascio) sul quale deve essere apposta 1 marca da bollo da 16,00€
    3. Iscrizione al Tiro a Segno (obbligatoria SOLO se serve il certificato al punto 4)
    4. Certificato di “abilitazione all’uso e al maneggio delle armi” (110,00€) con allegata 1 marca da bollo da 16,00€ (SOLO se è la prima richiesta del PA oppure se il PA è scaduto da oltre 1 anno)
    5. Ricevuta di versamento di 1,27€ sul c/c n.2568 intestato alla Tesoreria Provinciale dello Stato di Pisa (costo del libretto)
    6. Domanda compilata per il rilascio/rinnovo del PA con allegate 2 marche da bollo da 16,00€ e 2 foto tessera
    7. Coloro che esibiscono il congedo dal servizio militare effettivo (massimo tre anni dal congedo) non ottemperano i punti 3 e 4;
    8. Restituzione libretto e licenza scaduti (SOLO se rinnovo).

Il modulo per la richiesta della licenza di porto di fucile per tiro a volo, può essere richiesto alla segreteria del tiro a segno